Attività del centro

Ginnastica preventiva e dell'età evolutiva

PERCHE PARLIAMO DI GINNASTICA PREVENTIVA QUANDO CI RIFERIAMO AI BAMBINI?

I MOTIVI SONO SEMPLICI:

  • La corretta posizione del corpo crea una pressione uniforme su colonna vertebrale, articolazioni e cartilagini, muscoli e legamenti, organi e vasi, riducendo lo stress fisico.
  • Gli studi hanno rilevato che, quando i bambini hanno una buona postura fin dalla tenera età, hanno meno probabilità di avere mal di schiena e altri problemi di salute in età avanzata.
  • Una buona postura significa che le ossa sono allineate come dovrebbero, e articolazioni, muscoli e legamenti possono funzionare correttamente. Anche gli organi vitali sono posizionati correttamente e operano al massimo dell’efficienza. Il mal di schiena, il dolore al collo e il mal di testa sono diminuiti.
  • I dolori alla schiena, al collo e i mal di testa nei bambini diminuiscono.
  • Una postura corretta consente ai polmoni di funzionare correttamente, quindi il corpo ha l’ossigeno di cui ha bisogno. Ti senti più energico e solo meglio nel complesso.

evoluzione in studio citta di castello ginnastica bambini prevenzione2Questo legame tra buona postura e sensazioni energetiche incoraggia il bambino ad essere attivo, rendendo meno probabile che esso vada incontro ad obesità infantile che anche nel nostro paese sta diventando un serio problema.

È impossibile essere fisicamente in forma se non si dispone di una buona postura, ma questo fatto è trascurato in molti programmi di fitness. La Ginnastica Posturale, d’altra parte, pone molta enfasi sull’insegnare a mantenere un corretto allineamento del corpo per poter eseguire correttamente gli esercizi.

 

LA GINNASTICA PREVENTIVA SVOLTA IN ETA’ PEDIATRICA ED EVOLUTIVA FAVORISCE UN BUON EQUILIBRIO NEI BAMBINI, CRUCIALE PER LO SVILUPPO

Ogni bambino che pratica ginnastica riceverà un beneficio molto duraturo e significativo: una buona postura ma soprattutto un buon equilibrio. I benefici avuti li aiuteranno incredibilmente nel corso della loro vita.

Un percorso di Ginnastica Posturale permette a bambini e ragazzi di ottenere moltissimi benefici tra cui l’aumento di alcune importanti consapevolezze:

  • la percezione statica e dinamica,
  • la rieducazione tridimensionale,
  • la tonificazione mirata
  • la stabilizzazione della colonna
  • l’equilibrio e la propriocettività
  • il miglioramento dello sviluppo psicomotorio dell’allievo

A sua volta queste caratteristiche porteranno ad una buona prevenzione di quelle che sono le problematiche maggiori che si cerca di controllare fin dai primi anni di vita (… e su cui da adulti è sicuramente più difficile intervenire).

Quali sono allora le problematiche del bambino che cerchiamo di prevenire con la ginnastica preventiva dell’età evolutiva?

  • Scoliosi , ipercifosi ed iperlorsdosi
  • Dolore alla schiena del bambino ma soprattuto quando crescerà e diventerà adulto
  • Dolori alle ginocchia, dolori ai talloni, ai piedi e alle altre articolazioni
  • Dolori alle ginocchia, dolori ai talloni, ai piedi e alle altre articolazioni
  • Postura scorretta dei bambini durante tutte le attività della giornata: a scuola, mentre fa i compiti, mentre mangia , mentre gioca o fa sport.
  • Problematiche ad origine viscerale (si pensi che anche stipsi, ciclo doloroso nelle ragazzine e nelle giovani donne, prolassi, dolori pubici ed inguinali possono dipendere da un atteggiamento posturale scorretto che porta a ripartire male i carichi e la pressione sugli organi interni e sulle strutture legamentose e fasciali che li sostengono).

Ad oggi potremmo affermare che insieme ad una corretta alimentazione, allo sport in genere e ad una buona condizione psicoaffettiva e sociale, la ginnastica preventiva dell’età evolutiva è la strategia migliore per aiutare i bambini a prevenire le problematiche di cui abbiamo parlato fino a qui.

 

I BAMBINI CON UNA BUONA POSTURA SONO PIÙ SICURI DI SÉ

Persino i bambini leggono il linguaggio del corpo e ne estrapolano delle informazioni importanti.
Una persona, qualsiasi sia la sua età, se ha una buona postura appare fiduciosa e crea un’impressione positiva negli altri (ma anche in se).

Un bambino, ma anche un adulto, con una postura un po’ piegata sembra abbattuto, triste e molto insicuro di sé.

Imparare a migliorare le cattive abitudini posturali farebbe apparire il bambino più sicuro di sé.
Mantenere una postura corretta del corpo, diritto, ben allineato, equilibrato rispetto al terreno, aperto verso l’esterno, sembra migliorare lo stato d’animo, la predisposizione all’ ascolto, alla percezione, ai rapporti sociali e renda più sicura la persona a tutti gli effetti.

Una Ginnastica specifica potrebbe essere la chiave per rompere questo ciclo, insegnando al bambino ad affrontare il mondo in modo più positivo.

 

GINNASTICA, EQUILIBRIO E POSTURA

La ginnastica è tutta questione di equilibrio e equilibrio significa buona postura. Il peso del corpo è uniformemente distribuito e la colonna vertebrale e le articolazioni sono posizionate correttamente.

Possedere un equilibrio eccellente è essenziale per molte attività a cui un bambino potrebbe voler partecipare, come andare in bicicletta, fare uno sport di gruppo oppure pattinare o ballare.

La ginnastica insegna gli elementi essenziali che saranno necessari per molte attività che durano tutta la vita e inoltre i bambini che svolgono una ginnastica preventiva avranno meno disturbi, meno stress da sovraccarico e meno traumi anche quando l’attività sportiva inizierà a diventare più intensa, gli allenamenti più numerosi durante la settimana e le gare o partite un po’ più competitive.

 

A CHI SI RIVOLGE LA GINNASTICA PREVENTIVA DELL’ETA’ EVOLUTIVA

Si occupa di bambini e adolescenti perfettamente sani che però presentano paramorfismi che rappresentano degli atteggiamenti posturali spesse volte risultato del profilo psicologico del soggetto interessato che somatizza attraverso l’impostazione posturale una dimensione psichica particolare. Si parla invece di dismorfismi quando ci sono vere e proprie patologie, a volte anche di grave entità, di stretta competenza ortopedico fisiatrica.

Paramorfismi e dismorfismi come il piede piatto, le scapole alate, il portamento astenico, le ginocchia fuori asse, il dorso curvo, l’atteggiamento scoliotico, sono problematiche importanti dell’età evolutiva a cui va prestata la massima attenzione. Con un’attività fisica mirata è possibile intervenire in maniera efficace su questi disturbi.

I paramorfismi, soprattutto nel periodo dell’età pediatrica ed evolutiva, sono per lo più poco visibili e non provocano dolore, inoltre, nel caso vi sia una predisposizione, l’età scolare è il momento in cui esse si manifestano. Infatti, le statistiche parlano di oltre il 50% dei bambini che, dal primo ciclo della scuola elementare al terzo anno della scuola media, risultano portatori di paramorfismi che interessano il rachide, i piedi, il ginocchio. Infatti il corpo del bambino può essere sovraccaricato da un uso scorretto dello zaino, da posture sbagliate e dannose su sedie e scrivanie.

Per evitare che queste alterazioni fisiche si trasformino in dismorfismi (succede soprattutto in quelle che interessano la funzione statica della colonna vertebrale) è importante, se non fondamentale, che gli insegnanti e i genitori riescano a rilevarne la presenza fin dai primi anni di scuola. Tanto prima si riesce ad intervenire con la Ginnastica Preventiva, quanto migliori saranno i risultati affinchè il ragazzo ridiventi in grado di assumere la posizione corretta e di mantenerla.

 

QUALI SONO GLI OBIETTIVI DELLA GINNASTICA NEL BAMBINO?

La capacità dell’esercizio fisico di plasmare il corpo a nostro piacimento è ancora più evidente durante il periodo della crescita (età evolutiva). Allora, sfruttando questa prerogativa dell’esercizio, si mira a migliorare la morfologia e la postura dei bambini e dei ragazzi che con il crescere vedono il proprio fisico indebolirsi ed andare incontro a paramorfismi. Quindi la ginnastica posturale si prefigge l’obiettivo di correggere i paramorfismi e di modificare gli atteggiamenti scorretti prima che questi diventino incorreggibili.

 

COME SI OTTIENE TUTTO CIO’?

evoluzione in studio citta di castello ginnastica bambini prevenzioneSi ottiene attraverso esercizi di allungamento delle retrazioni miofasciali, potenziamento dei muscoli deficitari, stimolo del sistema neuromotorio, di coordinazione e controllo (propriocettivo), ricerca della postura corretta sia in situazioni dinamiche che statiche, percezione e autocorrezione dei difetti posturali. Si insegna ai bambini e adolescenti ad avere una percezione ed un controllo (automatico) sul proprio corpo e sui propri movimenti, per renderli più precisi e più sani.

Il lavoro di correzione specifico per i bambini e gli adolescenti prevede generalmente esercizi atti a migliorare le seguenti aree: mobilità articolare, flessibilità muscolare, tonicità muscolare, sviluppo neuromotorio.

Gli esercizi svolti sono sia globali, sia specifici ad una certa area di intervento.

Importante è anche la parte in cui si lavora con il ragazzo al fine di risvegliare la presa di coscienza del difetto e del proprio corpo, attivando la sensibilità propriocettiva e dando consigli su come proseguire l’attività in modo autonomo, una volta terminato il ciclo di interventi e valutati i risultati ottenuti.

logo evoluzione in studio
Evoluzione InStudios.r.l.s
Sede Legale Via collodi 7/d
06012 Città di Castello (PG)
P.IVA: 03570840504 | REA 298912
Pec: evoluzioneinstudio@pec.it

Per iniziare una conversazione cliccare su "Start"

Contatti

Telefono: +39 349 282 7958
Invia e-mail
Orari:
tutti i giorni dalle 08:00 alle 20:00
Sabato su appuntamento

Seguici anche su:

Copyright © 2022 Evoluzione InStudio.

Design & Development By Maspoint.it

Search

+880 322448500 Beverly Boulevard Los Angeles